RPM Garantie s.p.a.

Gestione della garanzia legale di conformità del tuo veicolo

Via della Repubblica n. 6
13900 Biella
+39 015 849 10 00
+39 015 8493302 FAX
Officine
Autorizzate
info@rpmgarantie.it
Contatta RPM

Nuova legge di conformità 2022

Nuova legge di conformità 2022

COSA CAMBIERÀ DAL 1° GENNAIO 2022

A partire dal 1 gennaio: il Decreto Legislativo 04/11/2021 n. 170 sostituirà il capo I del titolo III della parte IV del Codice del Consumo di cui al Decreto Legislativo n. 206/2005 e si applicherà a tutti i contratti conclusi dopo tale data.

 

QUALI ARTICOLI CAMBIANO?

Art. 128 (Ambito di applicazione e definizioni)

NUOVI CONCETTI

Garanzia convenzionale: non più «Ulteriore»

OGGI: qualsiasi impegno di un Venditore o di un produttore, assunto nei confronti del consumatore senza costi supplementari

DOMANI: qualsiasi impegno di un Venditore o di un produttore (IL GARANTE), assunto nei confronti del Consumatore, in aggiunta agli obblighi di legge in merito alla garanzia di conformità,

NON C’È PIÙ IL CONCETTO DI GRATUITÀ

QUALI ARTICOLI CAMBIANO?

Art. 129 (Conformità dei beni al contratto)

Per essere conforme al contratto di vendita il bene deve possedere i seguenti requisiti:

SOGGETTIVI:

– corrispondere alla descrizione (qualità, funzionalità, caratteristiche) fatta nel contratto di vendita;

– essere idoneo ad ogni utilizzo particolare voluto dal Consumatore.

essere fornito degli accessori, delle ISTRUZIONI e degli aggiornamenti come previsto dal contratto di vendita.

OGGETTIVI:

– essere idoneo agli scopi per i quali si impiegano di norma beni dello stesso tipo,

– deve possedere le qualità corrispondenti alla descrizione fatta prima della conclusione del contratto,

fornito degli accessori che il Consumatore si aspetta ragionevolmente di ricevere,

– possedere durabilità, funzionalità, compatibilità e sicurezza di un bene del medesimo tipo, tenuto conto della natura del bene e delle dichiarazioni pubbliche fatte.

QUALI ARTICOLI CAMBIANO?

Art. 130 (Obblighi del venditore e condotta del consumatore)

Il Venditore è vincolato alle dichiarazioni pubbliche, non lo è quando, anche alternativamente dimostra che:

– non era a conoscenza della dichiarazione pubblica,

– la dichiarazione pubblica è stata adeguatamente corretta prima della conclusione del contratto,

– l’acquisto del bene non è influenzato dalla dichiarazione pubblica.

NOTA BENE

Non vi è un difetto di conformità

se il Consumatore è stato informato che le caratteristiche del bene si discostano dai requisiti oggettivi di conformità e il Consumatore ha espressamente e separatamente** accettato tale scostamento.

Pertanto RPM ha ottimizzato la sua scheda di conformità che diventa quindi un mezzo necessario.

QUALI ARTICOLI CAMBIANO?

Art. 133 (Responsabilità del venditore)

Il Venditore è responsabile nei confronti del Consumatore di qualsiasi difetto di conformità esistente al momento della consegna del bene eseguita ai sensi dell’art. 61, e che si manifesta entro due anni da tale momento.

Salva diversa pattuizione delle parti del contratto di vendita, il Venditore è obbligato a consegnare i beni al consumatore senza ritardo ingiustificato e al più tardi entro trenta giorni dalla data conclusione del contratto.

Nel caso di beni usati le parti possono limitare la durata della responsabilità, ad un periodo di tempo non inferiore ad un anno.

NON CAMBIA la responsabilità del Venditore

BENI NUOVI: due anni.

BENI USATI: possibilità di limitarla ad un anno.

NOVITÁ

L’azione diretta a far valere i difetti di conformità nei confronti del Venditore si prescrive nel termine di 26 mesi dalla consegna del bene.

ATTENZIONE SUI BENI USATI

Possibilità di limitare l’azione ad un periodo di tempo non inferiore ad un anno.

DIRITTO DI REGRESSO

(Dal 1° gennaio 2022 ex art 134)

Art. 134 – Elimina la possibilità di escludere il diritto di regresso

VENDITORE A vende al venditore B la vettura il 3 Febbraio 2022. Il venditore A vedrà avanzare le pretese del venditore B.

VENDITORE B vende la vettura al Consumatore il 30 Novembre 2022. Rimessa in conformità del bene e diritto di regresso verso il venditore A.

CONSUMATORE avanza il reclamo di conformità il 10 Dicembre 2022. Si rivale sul venditore B per la messa in conformità.

ATTENZIONE: sarà necessario compilare e far firmare la scheda di conformità anche per le vendite a commercianti.

Onere della prova (Art. 135)

Attualmente (ex art. 132, co 3)

24 mesi di protezione sul nuovo

Possibilità di ridurre a 12 mesi sull’usato

6 mesi di onere della prova

Dal 1° Gennaio del 2022 duplica il rischio

24 mesi di protezione sul nuovo

Possibilità di ridurre a 12 mesi sull’usato

12 mesi di onere della prova

COSA SUCCEDE IN CASO DI DIFETTO DI CONFORMITÀ?

Art. 135-bis (Rimedi)

In caso di difetto di conformità del bene il Consumatore ha diritto:

AL RIPRISTINO DELLA CONFORMITÀ SCEGLIENDO TRA:

– Riparazione

– Sostituzione

– Riduzione proporzionale del prezzo

– Risoluzione del contratto (il Consumatore non ne ha diritto se il Venditore dimostra che il difetto è di lieve entità)

RIPARAZIONE o SOSTITUZIONE (art. 135-ter)

– Senza spese (rimessa in Conformità)

– Entro un congruo tempo

– Senza notevoli inconvenienti per il Consumatore

– Il Venditore riprende i beni sostituiti a proprie spese

– Il Consumatore non è tenuto a pagare per il normale uso del bene sostituito nel periodo precedente la sostituzione

RIDUZIONE DEL PREZZO e RISOLUZIONE DEL CONTRATTO (art 135-quater)

La riduzione del prezzo è proporzionale alla diminuzione del valore del bene.

Se il Consumatore risolve il contratto di vendita:

– Il Consumatore restituisce il bene al Venditore a spese di quest’ultimo

– Il Venditore rimborsa al consumatore il prezzo pagato per il bene al ricevimento del bene

Come proteggersi

RIMEDI CONCRETI ED EFFICACI

Scheda di conformità: protegge contro il rischio di non conoscenza del Consumatore e permette di dettagliare lo stato d’uso del veicolo.

Proposta d’acquisto: permette la riduzione della responsabilità grazie ad un modello studiato in conformità alle nuove disposizioni legislative.

Scheda di vendita auto: modello da utilizzare per la vendita a commercianti per tutelarsi dal diritto di regresso.

Il gruppo di RPM: se quanto sopra non bastasse, il nostro valore aggiunto sono le persone che fanno parte del nostro gruppo; una equipe professionale e specializzata per qualsiasi esigenza.

QUESTE SOLUZIONI LE OFFRIAMO SOLO NOI

Per questo insegniamo ai nostri Clienti l’autodifesa, per essere pronti e proteggersi.


Articoli Consigliati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Contattaci